Ag. Bianchi: "Nessun segnale dal Napoli"

13.07.2011 17:34 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: TuttoB
Ag. Bianchi: "Nessun segnale dal Napoli"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

A Radio Crc nella trasmissione "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma è intervenuto ancora una volta Riccardo Bianchi, fratello e procuratore del centravanti granata. L'agente del bomber, che ha anche seguito i primi allenamenti del fratello alla Sisport, ha fatto il punto sulla situazione di mercato, confermando che al momento il Napoli non si è ancora fatto vivo: "Non voglio essere scontato ma confermo che a noi non è arrivato nessun segnale del Napoli per Rolando Bianchi, forse a questa trattativa ci sta lavorando la società. Le componenti della squadra azzurra sono tutte di grandissimo valore, ho visto le presentazioni dei giocatori appena arrivati ed il Napoli si sta muovendo alla grande. Anche l'allenatore è un vero professionista. A me piace parlare di cose concrete, sicuramente il Napoli sta aprendo una strada importante sul mercato che rende il calcio ancora più frizzante".

Il procuratore ha poi aggiunto: "Per Bianchi il presidente Cairo non vuole concedere nessuno sconto. Il presidente è un abile imprenditore e sa il fatto suo ma ha detto chiaramente che Bianchi è sul mercato perchè dopo tre anni pensa che, per il calciatore, sia ora di cambiare aria. È da qualche settimana però che non sento Cairo".

Bianchi ha poi ricordato: "Rolando ha giocato tre anni a Torino che è una piazza importante, anche quando ha giocato nel Manchester è stato soggetto a molte pressioni. Credo che dal punto di vista emotivo, quindi, sia un giocatore sperimentato, Napoli sarebbe un ulteriore test. Lui sicuramente ambisce alla serie A, visto che è un giocatore che viene da tre ottimi campionati. La serie B però è comunque accettata, infatti mio fratello sta molto bene a Torino".

Riccardo Bianchi apre anche una possibilità perchè il fratello possa approdare in Nazionale anche rimanendo al Toro: "Prandelli cerca anche in serie B e tutti i calciatori sperano in una convocazione. Bisogna stare bene dal punto di vista fisico, poi si può anche sognare ed attendere. Il Napoli mi sembra abbia sistemato il centrocampo e la difesa, per l'acquisto di un attaccante una trattativa a breve non la vedo fattibile ma il mercato è imprevedibile".