Stefano Antonelli: "Panucci può rimanere saldo a Livorno. Nicola è un grande allenatore, a prescindere dai risultati"

19.11.2015 22:22 di Claudio Colla   vedi letture
Stefano Antonelli: "Panucci può rimanere saldo a Livorno. Nicola è un grande allenatore, a prescindere dai risultati"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Intervistato da TuttoMercatoWeb, Stefano Antonelli, ex-direttore sportivo granata reduce dall'esperienza di Bari e al momento in attesa di una nuova avventura, ha parlato ad ampio raggio di categoria cadetta e di allenatori: "Guardando l'andamento recente vedo un Bari in grande crescita, e un Livorno alla ricerca di continuità. Il Livorno è sempre buona squadra ma vedo nel Bari una squadra con temperamento e logica, ha capito il campionato e che è superiore. Un esonero di Panucci a Livorno? Leggo di questa continua possibilità, ma basta poco per poter ricominciare: la fiducia e la sfiducia arrivano attraverso i risultati. Effettivamente sento parlare di allenatori a rischio, e dico che ci sono passati, tutti da Delio Rossi a Zenga. Ma sono i risultati che danno serenità. Nicola? L'ho tutelato l'anno scorso a Bari, e anche adesso, quando tre settimane fa sembrava da mandare via, ho auspicato rimanesse. Nicola è un grande allenatore, e potrà vincere o meno, ma per me ha caratteristiche da preservare in assoluto. Stimo molto anche Panucci, come uomo e come professionista: nel panorama di B non sempre ci si basa sui risultati, basta vedere Salernitana e Trapani. Penso a Torrente, si parla di allenatore a rischio da sette settimane, un plauso alla società che lo sta tutelando. È un comportamento da prendere ad esempio: non sempre le colpe sono degli allenatori, bisogna valutare le concause, dalla sfortuna all'atteggiamento della squadra".