Quagliarella-Samp, divergenze sul rinnovo. E se fosse addio a gennaio?

10.11.2020 10:21 di Claudio Colla   Vedi letture
Quagliarella-Samp, divergenze sul rinnovo. E se fosse addio a gennaio?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Principale artefice delle fortune della Sampdoria da ormai quasi cinque anni, Fabio Quagliarella, tra i veterani assoluti della Serie A, capace di trovare la vena giusta per continuare a mantenere una media-gol all'altezza del suo rendimento in blucerchiato (quattro reti in sette gare, fino a ora), è ancora una volta chiamato a scegliere se rinnovare col club ligure, o tentare una nuova, probabilmente ultima, avventura professionale da calciatore.

Questa la situazione: stando a quanto riportato da Il Secolo XIX, i vertici della Samp, impegnati a discutere anche i prolungamenti dei difensori Regini e Yoshida, oltre che del centrocampista Verre, avrebbero dato appuntamento a Beppe Bozzo, storico agente del trentasettenne attaccante stabiese, tra febbraio e marzo, per poter valutare con calma la situazione, anche in base a quello che sarà il mercato invernale della squadra. Quaglia, però, riporta il quotidiano genovese, sarebbe intenzionato ad anticipare l'incontro sul rinnovo prima di Natale, proprio per capire se prestare orecchio a eventuali proposte già a gennaio. Scenari al momento tutti aperti, incluso un addio a fine stagione a parametro zero. Nemmeno da prendere in considerazione, al momento, un eventuale ulteriore ritorno al Toro, nonostante il successo del sodalizio tra Quagliarella e Marco Giampaolo tra 2016 e 2019.