Pro Vercelli, Longo: "Ho sognato di prendere il posto di Ventura, sarei ipocrita se dicessi di no"

12.06.2016 18:32 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Pro Vercelli, Longo: "Ho sognato di prendere il posto di Ventura, sarei ipocrita se dicessi di no"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Diego Fornero/Torinogranata.it

Moreno Longo, neo allenatore della Pro Vercelli, la sua prima squadra tra i professionisti, ha parlato al Tuttosport della sua nuova avventura e dei magici ricordi vissuti con la Primavera granata.

"Lasciare Torino non è stato facile, anzi, è stato doloroso per mille motivi, è un club a cui ho dato tanto e che mi ha dato tanto. Di contro sono entusiasta per il tipo di avventura che sto per iniziare con la Pro Vercelli. Sarà bello confrontarsi con allenatori più navigati e quindi difficoltà maggiori da affrontare", ha detto Longo.

"Ci sarà anche una relazione diversa con lo spogliatoio, ho fatto il giocatore e so quali dinamiche si instaurano. Se ho sognato di prendere il posto di Ventura? Sarei ipocrita a dire di no. Sapevo che sarebbe stato difficile. Azzardato? Dipende, c'è gente che ha fatto bene senza nemmeno la gavetta", ha confessato quello che molti tifosi sognavano.

Parlando di futuro, il suo obiettivo principale con la Pro è in primis la salvezza: "Mi è stato chiesto di salvare la squadra: vorremmo dare un impronta caratteriale forte alla squadra cercando una salvezza non più all'ultimo minuto".