Meteora granata: Masashi Ōguro

16.09.2019 05:30 di Staff TG   Vedi letture
Fonte: Wikipedia
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Meteora granata: Masashi Ōguro

Masashi Ōguro, classe '80, di origine giapponese e di ruolo attaccante, é una meteora granata arrivata sotto la Mole nel 2006 durante l'era Cairo, il presidente del Toro da ormai due stagioni, da quando la società granata è fallita nel 2005.

E' cresciuto e si è formato nelle giovanili del Gamba Osaka,  per poi esordire con la stessa nella J-League, la massima serie del campionato giapponese, nel 1999. Ci rimane fino al 2005, collezionando 111 presenze complessive e realizzando 48 reti.

Dopo questa esperienza, si trasferisce al Grenoble per due stagioni, squadra francese che milita nella Ligue 2. In Francia raccoglie 19 presenze e segna 6 reti. Viene acquistato dal Torino nel 2006 e gioca in granata due stagioni ( 2006-2007, 2007-2008 ). In questo periodo, fa anche il suo esordio in nazionale, segnando il gol che porta alla vittoria il Giappone contro la Grecia nella FIFA Confederations Cup del 2005. Gioca nella Serie A italiana con il Toro ma colleziona solamente 10 presenze in due anni, senza mettere a segno gol. Quando scade il contratto, a fine stagione, fa ritorno in Giappone e tra il 2008 e il 2013 viene mandato in prestito in diversi club giapponesi. Passa due anni in Cina, per poi tornare a giocare in Giappone, nel Kyoto Sanga.

Dalla scorsa stagione è un attaccante del Tochigi, squadra della J2 League e fin'ora ha collezionato 66 presenze e 18 gol.

Insomma, è un giocatore che per essere considerato un attaccante non ha avuto granché fortuna né in Italia né in patria, considerando le poche reti segnate nella sua carriera.