Il Milan pensa a riportare in rossonero Darmian. Porte chiuse dallo United

10.06.2017 17:40 di Claudio Colla   vedi letture
Il Milan pensa a riportare in rossonero Darmian. Porte chiuse dallo United
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nonostante l'anno di purgatorio con Louis Van Gaal, e un inizio faticoso sotto la guida di José Mourinho, il 27enne laterale difensivo azzurro Matteo Darmian è riuscito a entrare nella rotazione principale di casa Manchester United, disputando anche per intero la finale di Europa League, che ha visto gli inglesi sollevare il trofeo imponendosi sull'Ajax. Vicinissimo a un ritorno in Italia lo scorso gennaio, nello specifico tra le file dell'Inter, l'ex-granata è ora considerato un assetto importante dallo "Special One", e, con contratto in scadenza nel giugno 2019, ha già ricevuto una conferma in organico di massima in vista della stagione ventura. Nonostante ciò, i vertici del Milan, stando a quanto riportato da Sky Sport, avrebbero provato a intavolare una trattativa volta a riportarlo in rossonero (Darmian arriva dalle giovanili del Milan, con la cui maglia ha esordito in Serie A nel maggio 2007), nell'àmbito di un incontro con il suo procuratore, Tullio Tinti. Per il momento gli spazi di manovra sembrano pochi: Mourinho e la dirigenza Red Devils contano sulla sua solidità in vista di Premier e Champions League, e il giocatore a Manchester appare sereno, anche per via di una continuità finalmente reperita, che gli sta garantendo una posizione costante nell'organico della Nazionale. Restano tuttavia attente agli sviluppi anche Juventus, Roma, e Napoli, oltre alla stessa Inter, tutte potenzialmente pronte ad andare oltre generici sondaggi in direzione dell'ex-terzino del Toro.