Gustafson rientra alla Cremonese dopo l'infortunio: "Sono carico e pronto"

14.11.2019 22:49 di M. V.   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Gustafson rientra alla Cremonese dopo l'infortunio: "Sono carico e pronto"

Per poco più di mezzo milione di euro, nel 2016, Gianluca Petrachi portò il talentuoso centrocampista svedese Samuel Gustafson in maglia granata. L'ambientamento non fu semplice, in un anno e mezzo solmente undici scampoli di presenze e due stagioni in prestito in Serie B con profitto tra le file di Perugia e Verona, nell'ultimo caso con il ritorno in Serie A da protagonista. Nonostante tutto Gustafson non trova spazio nel Toro di Walter Mazzarri, ed in estate viene ceduto a titolo definitivo alla Cremonese, ancora tra i cadetti, dove subisce subito un infortunio. Ora è tornato alla carica, con tre presenze di fila e le premesse di una nuova annata da protagonista: "Quando si è fuori c’è sempre la voglia di rientrare il prima possibile, però devi combinarla con la pazienza di non tornare troppo presto. Sono carico e ho trovato una società e un club seri, con un centro sportivo bellissimo, quindi sto bene. Durante la stagione ci sono sempre periodi di difficoltà, è normale. Dobbiamo sempre lavorare il meglio possibile e trovare il gruppo. Lo abbiamo fatto nel periodo complicato e lo facciamo ancora ogni giorno - ha detto a cuoregrigiorosso.com. Nazionale come obiettivo? No, l’obiettivo dev’essere fare bene qua, poi come conseguenza posso andare in nazionale, è un bonus. Vediamo". Vista la carenza numerica e di qualità in mezzo al campo dell'attuale Torino, forse gli si poteva donare una chance.