Casagrande: "Mondonico era speciale, il Toro può tornare ad alti livelli"

Intervistato da Tuttomercatoweb.com l'ex centravanti del Toro confessa come è ancora legato al gruppo della finale di Uefa '92
02.07.2019 18:57 di Federico Danesi   vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
Casagrande: "Mondonico era speciale, il Toro può tornare ad alti livelli"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com oggi ha parlato Walter Casagrande, simbolo di una delle ultime epoche d'oro del Toro. E lui a quel gruppo è ancora legato: “Noi calciatori della finale di Coppa Uefa del '92 abbiamo un gruppo su Whatsapp, ci scriviamo sempre. Ora il Toro è in Europa League, è una nuova tappa importante per i granata. La società può iniziare a pensare di tornare ad altissimi livelli, spero possa ridiventare quello che era prima”. Allora in panchina c'era Emiliano Mondonico: “Ricordo la mia doppietta contro la Juve nel '92, abbiamo vinto 2-0 e lui aveva molta fiducia in me per queste grandi gare. Ricordo anche la finale Uefa, quando alzò al cielo la sedia per protesta. Era un allenatore speciale, da Torino. Con lui mettemmo sotto il Real Madrid in Uefa ma anche la Juventus in campionato”. Oggi in quel ruolo c'è Andrea Belotti: “ Lui fa gol, ognuno ha il suo tempo. Ma i calciatori devono essere consapevoli della storia del Toro, da Superga alla finale Uefa con Mondonico”.