ESCLUSIVA TG – Segre e De Luca si stanno giocando le chance al Torino, ma hanno bisogno di giocare con continuità

03.09.2020 12:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Jacopo Segre
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Jacopo Segre

Al Torino non mancano i giovani in rampa di lancio e due  di loro, come anche altri, hanno già fatto un po’ di gavetta e per questo adesso si stanno giocando le chance con mister Giampaolo. Sono il centrocampista Jacopo Segre e l’attaccante Manuel De Luca, 23 anni il primo, festeggiati il 17 febbraio, e 22 da poco compiuti, il 17 luglio, il secondo. Segre per l’esattezza è una mezzala e dopo le giovanili prima nel Milan e poi nel Torino ha maturato esperienza per due stagioni, 2016-2018, nel Piacenza in Lega Pro e poi una nel Venezia in Serie B e nella scorsa nel Chievo sempre in B. De Luca è una punta centrale, la trafila delle giovanili l’ha fatta nel Südtirol, nell’Inter e nel Torino e poi si è cimentato per mezza stagione nel Renate nel 2018 in Lega Pro per poi passare all’Alessandria nella successiva ancora in Lega Pro e nella Virtus Entella nella scorsa in Serie B.

Nell’amichevole con il Novara Segre è entrato nella ripresa ed è stato utilizzato da play davanti alla difesa facendo decisamente bene tenuto anche conto che non è proprio il suo ruolo naturale, e non solo per aver segnato un bel gol, tiro di prima angolato da fuori area, ma per aver manovrato seguendo le direttive del mister, mente ieri con la Pro Patria è stato un po’ meno brillante pur cavandosela a sufficienza quando ha sostituito Rincon dal 16° della ripresa, però, va sottolineato che il contesto era decisamente differente poiché mancavano parecchi giocatori impegnati con le rispettive nazionali e, infatti, tutta la squadra ne ha risentito e non poco.
De Luca ha saltato la prima amichevole perché aveva un affaticamento muscolare e nella seconda è stato impiegato in coppia con Zaza dall’inizio fino a quando al 17° non ha lasciato il posto a Rauti, ha provato a interagire con il compagno, ma si è visto che i due non sono abituati a giocare insieme e fare le veci di Belotti non è proprio un compito facile, ma anche lui ha esibito una prestazione sufficiente.

Sia Segre sia De Luca, come si è detto, si stanno giocando le proprie chance con Giampaolo in particolare il primo e sarà interessante vederli all’opera sabato nella terza amichevole con la Pro Vercelli, altra formazione che milita in Serie C. Starà poi all’allenatore decidere se tenerli in rosa, ma non è da escludere, secondo le informazioni raccolte nell’entourage dei due calciatori dalla nostra redazione, che possano andare ancora in prestito per avere maggiori opportunità di giocare con continuità e completare così al meglio il percorso di crescita. Oltretutto De Luca è in scadenza di contratto e dovrebbe prima rinnovarlo con il Torino.