ESCLUSIVA TG – Per Vazquez ci sono stati sondaggi del Torino nell’ottica di dare a Juric il trequartista

06.06.2021 07:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Franco Vazquez
TUTTOmercatoWEB.com
Franco Vazquez
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Juric ha bisogno di due trequartisti per attuare il suo gioco che ha la caratteristica di mandare in gol il maggior numero possibile di giocatori. Per questo il Torino sta cercando elementi che possano agire in questo ruolo e secondo i desiderata dell’allenatore i profili sono quelli di giocatori che abbiano già un po’ di esperienza, per cui non ragazzotti di belle speranze sui quali scommettere. Alcuni profili di trequartisti sono stati individuati dalla dirigenza granata, anche perché nell’attuale rosa c’è il solo Verdi che potrebbe fare al caso, ma arriva da tre annate, una al Napoli e due al Torino, non all’altezza delle aspettative e quindi qualche legittimo dubbio sussiste sullo sperare che nel prossimo campionato possa svoltare.

Tra i profili individuati oltre a quello di Messias del Crotone, gradito a Juric, ma che piace tra le altre anche alla neo promossa Salernitana e soprattutto alla Lazio, c’è anche quello di Franco Vazquez che a seguito dell’esperienza al Palermo conclusasi nel 2016 è andato al Siviglia. Adesso dopo cinque anni l’argentino, che è in possesso della cittadinanza italiana fattore da non sottovalutare tenuto conto delle rigide regole per il tesseramento degli extracomunitari, vorrebbe tornare in Italia poiché sia lui sia il Siviglia ritengono chiuso il rapporto e non ci sono margini di un rinnovo del contratto che scadrà a fine mese. E questo è un altro fattore di non poco conto perché essendo svincolato chi lo vuole non dovrà sborsare neppure un centesimo per il suo cartellino. 

Secondo le informazioni raccolte da Torinogranata.it, nei giorni scorsi il Torino ha sondato il terreno con chi è vicino del giocatore (già in passato era stato accostato al Torino), ma senza, almeno per il momento, andare oltre. Vazquez potrebbe diventare un candidato di primo piano a vestire la maglia granata perché ha esperienza e non solo per l’età visto che ha compiuto 32 anni lo scorso 22 febbraio. Il suo piede sinistro è dotato di un buon tiro anche dalla distanza, possiede visione del gioco e tecnica, non è particolarmente veloce, ma è bravo nei dribbling, sa sfornare assist, proteggere la palla in modo da far salire la squadra ed è efficace nei contropiedi e nel lanciare a rete i compagni. Le caratteristiche le ha per essere utile al gioco di Juric. E per quel che riguarda lo stipendio non è proprio compatibile con i tetti del Torino, al Siviglia percepiva 4 milioni di euro a stagione però un accordo con Cairo può essere trovato. Sempre che il Torino non tergiversi troppo e nel frattempo si concretizzino altre proposte poiché ci sono anche altri club interessati a Vazquez.