ESCLUSIVA TG – Oyono? Potrebbe essere un giocatore di prospettiva per il Torino, ma non c’è nulla di concreto oggi

13.12.2022 10:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Davide Vagnati
TUTTOmercatoWEB.com
Davide Vagnati
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il terzino del Frosinone Anthony Oyono ultimamente è stato accostato al Torino e anche ad altre squadre di Serie A, Bologna, Sampdoria e Sassuolo. Ma il ragazzo, compirà 22 anni fra qualche mese il prossimo 12 aprile, arriverà a gennaio da Juric? Il Torino per le fasce ha Aina, Lazaro, Singo e Vojvoda quindi sarebbe a posto per questa stagione. E’ vero che Aina e Singo al momento sono infortunati, ma con il campionato che riprenderà il 4 gennaio almeno uno dei due dovrebbe tornare a disposizione se non proprio per la partita con il Verona, magari per la seguente con al Salernitana (l’8) o al più per quella di Coppa Itala con il Milan (l’11). Aina è alle prese con il recupero dalla lesione miotendinea del bicipite femorale sinistro, infortunio che risale al 28 ottobre. Singo invece con una lesione di primo grado del bicipite femorale destro e nella chat con i tifosi su Instagram l’altro ieri ha detto di stare bene e che sta lavorando per tornare presto. Quindi se non arriveranno offerte irrinunciabili dal mercato per Singo, più difficile per Aina che ha il contratto in scadenza a giugno, il Torino non ha un impellente bisogno di uomini di fascia, semmai in estate, anche perché Lazaro è in prestito dall’Inter e per riscattarlo il club granata deve versare nelle casse di quello nerazzurro 6 milioni di euro, il giocatore sta facendo bene, ma si sa che Cairo prova sempre ad ottenere sconti e c’è il precedente che alla fine dello scorso campionato solo Ricci che era stata preso a gennaio con l’obbligo del riscatto rimase, mentre nessuno degli altri giocatori in prestito fu riscattato, persino Pellegri arrivò con una trattativa fatta dopo che erano scaduti i termini per il riscatto.    

Tornando a Oyono la redazione di TorinoGranata.it ha indagato se il giocatore è effettivamente nelle mire del Torino e ha appurato, da chi conosce perfettamente la situazione del giocatore di origini gabonesi, ma che è nato in Francia, che essendoci un conto n sospeso fra il Torino e il Frosinone per quello che era successo l’anno scorso con Gatti, a mezzogiorno era del Torino e poi alle quattro del pomeriggio è stato preso dalla Juventus, il club ciociaro “deve un favore” a quello granata e quindi se Vagnati fosse interessato a qualche giocatore del Frosinone avrebbe una sorta di priorità. Oyono fa parte di una serie di giocatori che sono interessanti anche per il Torino, ma di concreto in questo momento non c’è niente. Anthony ha un contratto con il Frosinone fino al 30 giugno 2024 e gioca a destra, ma può essere anche utilizzato a sinistra e da centrale difensivo, ruolo quest’ultimo che ricopriva abbastanza di frequente quando giocava in Francia nel Boulogne. In Italia invece Grosso lo utilizza da esterno, prevalentemente destro, poiché ne sfrutta le notevoli doti atletiche. Per quel che riguarda la possibile concorrenza di Bologna, Sampdoria e Sassuolo, si tratta delle società con cui il Frosinone lavora di più: ci sono state più operazioni di mercato con il Sassuolo,il direttore dell'area tecnico-operativa del Forsinone Angelozzi è stato vicino ad accasarsi al Bologna ed è in buoni rapporti con il club, mentre con la Sampdoria al momento va capita come evolverà al situazione societaria e che cosa i blucerchiati potranno fare in sede di mercato. Oyono qualche tempo fa si era rotto il dito del piede ed è stato fermo quasi due mesi, adesso ha recuperato, ma sta ancora ricercando la massima forma e deve riprendersi il posto da titolare. Anthony non ha mai giocato in Serie A per cui chi lo prendesse non lo farebbe pensando che possa cambiare la stagione della squadra con lui, ma sarebbe un investimento per il futuro perché prima di arrivare al Frosinone giocava nella Serie C francese, anche se è un nazionale del Gabon e quindi ha un po’ più di esperienza rispetto a un altro calciatore che proviene dalla terza serie nazionale francese e da un anno gioca nella seconda italiana.