ESCLUSIVA TG- De Santis (Agente FIFA): "Girotti pronto per il salto in Europa. Può essere un ottimo investimento"

08.05.2021 14:15 di Marcello Ferron   Vedi letture
ESCLUSIVA TG- De Santis (Agente FIFA): "Girotti pronto per il salto in Europa. Può essere un ottimo investimento"
TUTTOmercatoWEB.com

Negli ultimi giorni in casa granata è tornato d'attualità il nome di Federico Girotti, attaccante argentino classe 1999 in forza al River Plate, che era già stato accostato al Torino lo scorso anno. Per sapere di più sul giovane attaccante dei Millionarios e sui suoi progressi nel corso dell'ultimo anno, la redazione di TorinoGranata.it ha intervistato Lorenzo De Santis, agente FIFA e grande esperto di calcio argentino.

"E' passato un anno ma sembra meno - esordisce De Santis - perchè il campionato argentino è rimasto fermo a lungo a causa del Covid e si è ripreso a giocare solo ad ottobre con la Copa Argentina. Ora sono emerse nuove problematiche legate alla pandemia, che hanno portato anche a non giocare l'ultima tornata di qualificazioni mondiali in Sud America. Per quanto riguarda Girotti, nella sua crescita, come in quella di altri suoi compagni, è stato certamente molto importante il ruolo del tecnico Gallardo, che è rimasto al River Plate nonostante le molte offerte ricevute. Girotti detiene un record, ovvero di essere il più giovane giocatore uscito dal vivaio del River ad essere arrivato a 7 reti con la maglia dei Millionarios. In Argentina in molti ne richiedono un maggiore utilizzo; è un giocatore completo - prosegue De Santis - con una struttura fisica importante ma dotato anche di buona tecnica. E' un giocatore che il River ha in vetrina ma che per ora è rimasto, così come altri prospetti come Montiel o Carrascal, mentre ad esempio Martinez Quarta è passato alla Fiorentina".

"Girotti è pronto per il calcio europeo? Credo che, anche in relazione all'età, sia pronto a compiere il salto in Europa. Se ci sono club che avranno la lungimiranza di prenderlo ora, prima che il prezzo del suo cartellino possa alzarsi, si tratterebbe di un acquisto sicuramente interessante e che può dare i suoi frutti", 

"Al Torino potrebbe coesistere con Belotti? Lui e Belotti hanno caratteristiche abbastanza simili, per cui potrebbero finire per somigliarsi molto. Bisognerà capire che cosa farà il Torino con Belotti, che è un grande giocatore che fa gola a molti club. Tornando a Girotti, è comunque un giocatore che, se si decide di puntare su di lui ed ovviamente si avrà la pazienza di aspettarlo vista la giovane età, può rappresentare un ottimo investimento anche per il futuro".