ESCLUSIVA TG-Alessandra Bocci (GdS): "Il Milan sta bene e ha trovato la quadratura. Per il Toro gara complicata"

14.02.2020 20:00 di Marcello Ferron   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
ESCLUSIVA TG-Alessandra Bocci (GdS): "Il Milan sta bene e ha trovato la quadratura. Per il Toro gara complicata"

Oggi la redazione di TorinoGranata.it ha intervistato in esclusiva Alessandra Bocci, giornalista de La Gazzetta dello Sport e grande esperta dell'ambiente rossonero, che ci ha parlato del momento della squadra di Pioli e della partita di lunedì contro il Torino a San Siro.

"Il Milan sta bene, ha ottenuto un filotto di successi, poi c'è stato lo stop con il Verona, inizialmente visto negativamente, poi rivalutato, viste le prestazioni degli scaligeri con Lazio e Juventus. Nel derby il primo tempo è stato buonissimo, poi la squadra ha pagato il fatto di essere ancora molto giovane e inesperta mentalmente, tolti elementi come Ibrahimovic, Kjaer e Rebic. Anche con la Juve ieri è arrivata un'ottima prestazione. In alcune gare la squadra ha avuto anche fortuna, ma sta bene, oltre ad Ibra anche Kjaer sta facendo bene e Rebic in questo ultimo periodo sta dimostrando di essere il giocatore importante che si credeva quando è arrivato e come dimostrato con la Croazia. Ha dovuto ambientarsi alla Serie A, inizialmente non ha trovato molto spazio, ma poi ha scalato le gerarchie. Ibra poi è un giocatore che, pur non avendo più grande mobilità, condiziona positivamente la squadra sia a livello tecnico che mentale, la sua presenza ha fatto molto bene all'ambiente".

Momento opposto invece per il Toro: "Il Torino sta vivendo una stagione travagliata, ad inizio stagione le aspettative erano molto alte, con l'obiettivo di entrare in Europa, poi i passi falsi hanno reso tutto più difficile. In Coppa Italia a San Siro la squadra granata è stata anche sfortunata, lunedì sarà una partita molto difficile, visto che i rossoneri hanno trovato una certa quadratura. Sarà una partita complicata per la squadra di Longo, perchè il Milan ieri con la Juventus, nonostante la beffa finale, ha dimostrato di non aver subito il contraccolpo psicologico della rimonta dell'Inter nel derby, ed ha retto bene anche in inferiorità numerica. Per il Toro sarà difficile, però il Milan è una squadra giovane e quindi non da ancora piene garanzie. La settimana intensa non deve essere un alibi per la squadra di Pioli, perchè tolti Ibra e Kjaer gli altri sono tutti piuttosto giovani, ed inoltre, se vuole tornare in Europa deve abituarsi a certi ritmi di impegni".

Sulla partita di lunedì questo il pensiero di Alessandra: "Credo che sarà il Milan a fare la partita, Pioli in alcune partite ha rischiato anche troppo, ma ora è stato trovato un equilibrio. I rossoneri quindi credo cercheranno di tenere in mano il pallino del gioco, per caratteristiche e perchè è quello che chiedono tecnico, tifosi e dirigenti, visto che Boban e Maldini hanno cercato di costruire una squadra che giochi un calcio veloce e propositivo. Per questi motivi penso che i rossoneri cercheranno di fare la partita ed il Toro proverà a far male in ripartenza, anche perchè, nonostante il cambio di allenatore, le caratteristiche tecniche della squadra granata rimangano quelle".