Udinese, Soldati: "Polemiche alle spalle. Ora pensiamo al Torino"

"Attenti alla coppia Di Natale-Muriel".
09.02.2013 09:34 di Marina Beccuti   vedi letture
Udinese, Soldati: "Polemiche alle spalle. Ora pensiamo al Torino"
TUTTOmercatoWEB.com

Domenica al Friuli arriverà il Torino e l'Udinese vuole voltare pagina dopo le polemiche arbitrali di domenica, per la sconfitta contro il Milan. TMW ha intervistato in esclusiva il Presidente dell'Udinese Franco Soldati, che ha voluto subito precisare: "La squadra s'è messa alle spalle tutte le polemiche scaturite dalla sfida contro il Milan. Ora siamo tutti concentrati sulla prossima partita contro il Torino".

C'è il rischio che quella sconfitta possa influire psicologicamente sulla gara di domenica?
"Nessun problema, ormai quella gara è passata. Abbiamo solo voglia di fare risultato contro la compagine granata".

Passiamo al mercato. Anche a gennaio sono arrivati tanti giovani...
"La nostra società è sul mercato 365 giorni l'anno. Quella dell'Udinese è una politica lungimirante. Io sono con loro da 13 anni e non ho mai visto acquisti non all'altezza della situazione".

Con il ritorno di Muriel la squadra ha cambiato marcia...
"Dico di più: la coppia d'attacco Di Natale-Muriel non la cambierei con nessun'altra di quelle che sono in Serie A. Abbiamo una rosa piena di punti di forza, faccio giusto qualche esempio. Allan e Pereyra si sono dimostrati due acquisti molto importanti. Padelli s'è fatto trovare pronto quando è stato chiamato in pausa. In difesa Domizzi cresce anno dopo anno, mentre Pinzi è sempre più protagonista con prestazioni importanti. E questa domenica non è escluso il debutto di Campos Toro: a Guidolin piace molto".