Toro-Sassuolo, Zaza l'unico ex. Neroverdi sue vittime già due volte

24.02.2021 10:07 di Claudio Colla   Vedi letture
Toro-Sassuolo, Zaza l'unico ex. Neroverdi sue vittime già due volte
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Magari non saranno tantissime le reti siglate da Simone Zaza, finora, nei due anni e mezzo abbondanti trascorsi in maglia Toro: 17 in totale, coppe incluse. Tuttavia, tra i tredici gol segnati in campionato, con la casacca granata addosso, dalla punta lucana, che si avvia verso il compimento dei trent'anni di età, due li ha subiti proprio il Sassuolo, tra le cui fila Zaza ha disputato quelle restano, finora, di gran lunga le sue più brillanti stagioni in carriera, lungo il biennio 2013-15.

Capace di punire i neroverdi il 12 maggio del 2019, terzultimo match di campionato, nel 3-2 casalingo inflitto agli emiliani (tabellino completato dalla doppietta di Belotti, e dai gol di Lirola e Bourabia), Zaza si ripetè pochi mesi, nella gara di apertura della passata stagione: 2-1 il risultato finale, l'ex-Juve e Valencia in gol insieme a Belotti e Caputo. In ogni caso, è lui l'unico ex della partita in programma tra due giorni, mentre si è ancora in attesa della notizia ufficiale legata al rinvio della stessa. Sul fronte neroverde, l'unico ad aver avuto a che fare direttamente col Toro è Davide Possanzini, vice di Roberto De Zerbi, cresciuto a inizio Anni '90 nel vivaio granata, e aggregato alla prima squadra, pur senza mai debuttare in una gara ufficiale, nel 1994/95.