Spalletti: "A Torino gara difficile"

17.01.2009 16:16 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: asroma.it
Spalletti: "A Torino gara difficile"
TUTTOmercatoWEB.com

Mister Spalletti ha incontrato la stampa alla vigilia del match contro i granata. Queste le sue dichiarazioni rilasciate al sito ufficiale della Roma.

Gara di Torino.
Una partita vera, piena di insidie. Loro faranno il massimo e sono pericolosi, soprattutto in casa. I giocatori del Torino sono giocatori di qualità e il pubblico è per loro un fattore importante.

Caso Kakà, come la pensa?
Sarà fondamentale l’idea del calciatore. Il Milan è uno tra i club più importanti del mondo e se volesse potrebbe tenerlo, quindi penso sia importante quello che vuole il calciatore. Anche perché poi bisogna valutare come rimane, che contratto gli si fa… sono tante le considerazioni da fare.

Se facessero una offerta per De Rossi.
E’ una cosa che non è avvenuta, se dovesse avvenire la commenteremmo.

Brozzi non è più il medico della Roma.
Mi dispiace. In passato avevamo avuto dei confronti, ma ne abbiamo sempre parlato. Gli infortuni? Io non ho mai preso come scusa gli infortunati per fare la formazione.

Come è la situazione degli infortunati?
Noi dobbiamo far vedere le nostre qualità al di là di chi è disponibile. Vucinic ha ancora un po’ di fastidio, ma recupero Menez. Doni non riesce a dare con completezza tutto il lavoro, per cui cerchiamo di fargli fare non tutto il carico e vedremo giorno per giorno la situazione.

Si aspetta qualche sorpresa dalle altre gare?
Bisogna prima vincere la nostra gara, se poi capita qualche pareggio agli altri…

La questura di Catania non ha riscontrato irregolarità sulla gara contro la Roma. Un commento?
La questura ne sa più di me.

Lei aveva chiesto una integrazione delle strutture. A che punto siamo?
Il discorso era già stato recepito, poi ci vogliono degli spazi e dei permessi

Una nuova posizione per Pizarro?
Dipende dalle gare ma gli vengono chiesti dei compiti e movimenti che sono per lui naturali, abbassarsi quando abbiamo palla, alzarsi quando hanno palla gli altri. E’ nelle sue qualità.

Aquilani come va?
Quei 20 minuti dell’altra gara li ha fatti bene, mi pare un giocatore recuperato a tutti gli effetti.