Sergio Brio: "Juve fortunata contro il Toro. Ottima la gara dei granata, hanno messo sotto i bianconeri"

02.11.2015 19:05 di Claudio Colla   vedi letture
Sergio Brio: "Juve fortunata contro il Toro. Ottima la gara dei granata, hanno messo sotto i bianconeri"
TUTTOmercatoWEB.com

Colonna della difesa juventina negli Anni '80, Sergio Brio ha così commentato il derby di sabato, ai microfoni di TuttoJuve.com, riconoscendo al Toro il proverbiale onore delle armi: "Vittoria di carattere? Sicuramente sì, perchè quando una squadra lotta fino all'ultimo minuto significa che non è mai paga del risultato, e vuole sicuramente vincere. Va ricordato che il Torino ha fatto un'ottima partita mettendo in difficoltà la Juventus, ma questa vittoria sotto l'aspetto mentale potrebbe aiutare i bianconeri a ritornare quella squadra che noi tutti conosciamo. Non sarà semplice recuperare i punti mancanti in campionato, ma la vittoria di un derby può dare una forte autostima.

Cuadrado come il Pirlo dello scorso anno? Per il Toro è una disdetta, per la Juve una fortuna. Il calcio è anche questo. Diciamoci la verità: la Juve l'altra sera ha avuto un po' di fortuna, ma è una squadra che deve rimettersi in carreggiata. Dopo quattro anni ai ritmi forsennati che la Juve ha mostrato, tra Conte e Allegri, ci può stare un calo fisico. Non esiste una squadra che vince sempre. È normale e naturale che si debba rallentare, il logorio c'è per tutti. La concorrenza in vetta alla classifica è differente rispetto a quella degli altri anni perchè, quest'anno, lottano in quattro o cinque per lo Scudetto".

In quegli anni, rispetto ad oggi, era tutto diverso: tattiche, sistemi di gioco, moduli. La Juve attuale, ovviamente, è tutt'altra cosa di quella in cui giocavo io. Le somiglianze con l'87/88 sono esclusivamente di natura statistica".