Pazzo Milan, che fatica. I rossoneri espugnano Bologna: una vittoria brutta ma preziosa

24.10.2021 09:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tmw
Zlatan Ibrahimovic
TUTTOmercatoWEB.com
Zlatan Ibrahimovic
© foto di Image Sport

Pazzo Milan… Non andiamo oltre, ma per una sera il Diavolo pazzo lo è stato davvero. Avanti di due gol e un uomo all’intervallo, i rossoneri hanno fatto di tutto per complicarsi la vita al cospetto di un Bologna coriaceo e capace di rimontare due gol prima di farsi ancora male da solo. Il 4-2 del Dall’Ara, ottava vittoria su nove per la compagine guidata da Stefano Pioli, che oggi festeggiava le sue cento panchine coi meneghini, nasconde novanta minuti durante i quali di partite se ne sono giocate almeno tre, e non tutte le ha vinte il Milan. Lo stesso tecnico emiliano, nell’analizzare la partita, ha spiegato come nel secondo tempo la sua squadra non gli sia piaciuta, forse perché i ragazzi si erano convinti che fosse facile. Quel che ne resta, tra la rete del quarantenne Ibrahimovic e l’eurogol di Bennacer, MVP dell’incontro, è la fotografia della classifica: Milan primo, almeno per una notte, aspettando il Napoli di scena a Roma. Primo con una vittoria “brutta” ma anche per questo preziosa, in una gara che doveva essere facile solo sulla carta. Il tour de force continua, aspettando i rientri: difficile non considerare quanto manchino gli infortunati a questa squadra.