Milan, duro da accettare l'infortunio al perone. Ma Calabria guarda avanti: "Il dolore l'ho trasformato in reazione"

26.04.2019 15:34 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, duro da accettare l'infortunio al perone. Ma Calabria guarda avanti: "Il dolore l'ho trasformato in reazione"

Tutta la sofferenza del difensore del Milan, Davide Calabria, che si è rotto il perone nel match contro la Lazio, semifinale di Coppa Italia.

"È arrivato nel momento peggiore. Un ko che fa male, ancor più nella testa che alla gamba".

Un cruccio per lui, soprattutto per la probabile indisponibilità a disputare l'Europeo con la Under 21.

"Rendersi conto che in un attimo può succedere tutto questo... È difficile da accettare. Fa male perché non potrò stare al fianco dei miei compagni. Fa male perché è arrivato in una notte nella quale tutto è andato storto".

Così ha scritto il rossonero nel suo profilo Instagram.

Ma poi arrivano parole di speranza: "Il dolore l'ho già trasformato in reazione. Adesso ho solo un sogno, anzi due... Che i miei compagni conquistino un posto in Champions... E che, in una improbabile e disperata corsa contro il tempo, possa ancora tenermi aperta una porta per l'Europeo Under 21 che preparavo da anni. Adesso testa bassa e pedalare. Ho voglia di tornare a sorridere, di tornare in campo".