Maxi Lopez: "Mihajlovic voleva spronare i giocatori, ma invece spaccava lo spogliatoio"

09.02.2018 14:00 di Alex Bembi  articolo letto 6239 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport
Maxi Lopez: "Mihajlovic voleva spronare i giocatori, ma invece spaccava lo spogliatoio"

Maxi Lopez sta per tornare a Torino, dove ha vissuto stagioni intense, e i colleghi de La Stampa hanno colto l'occasione per intervistarlo. I punti salienti delle sue dichiarazioni sono le frecciatine, nemmeno troppo sottili, scagliate contro Mihajlovic: “Ljajic? Lui era un giocatore fondamentale per noi, ma Adem deve sentirsi protagonista e anche lui ha pagato il trattamento di Mihajlovic. Forse sarebbe stato meglio sistemare le cose all'interno, è la cosa più sana per tutti. Si perchè il tecnico col suo modo di fare forse intendeva spronare i calciatori, ma se il messaggio non viene recepito dal gruppo il rischio è quello di spaccare lo spogliatoio. Mi ricordavo di lui dalle esperienze a Catania e Genova, e mi piaceva il suo parlare schietto. Mi sarei aspettato da lui lo stesso atteggiamento anche al Toro, e invece…”. Maxi per i tifosi del Toro ha parole al miele, ed è infatti ancora amato da larga parte dei fan granata che definisce splendidi: “Mi è rimasto il legame con loro, ancora adesso mi scrivono e mi chiamano". Il ricordo più bello in granata? risposta scontata: "La notte magica di Bilbao".