La probabile formazione del Lecce con il Torino. Qualche dubbio per Liverani

Fischio d'inizio alle ore 20,45. Diretta, pagelle e voci dei protagonisti su TG!
16.09.2019 11:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Fabio Liverani
Fabio Liverani

La squadra di Liverani è alla ricerca dei primi punti per smuovere la classifica e non vedersi più in fondo a quota zero e proverà a farlo questa sera nel posticipo della terza giornata al Grande Torino dove affronterà i granata che, invece, vogliono restare in vetta con l’Inter.  

COME ARRIVA IL LECCE – Liverani deve fare i conti con giocatori infortunati Fiammozzi, Meccariello, Lo Faso, Dell’Orco e Giannelli Imbula e altri che sono in ritardo di condizione Babacar, Benzar, Shakhov, Farias e Mancosu. Qualche dubbio sulla formazione quindi il mister dei salentini lo ha. Benzar comunque dovrebbe su Rispoli per comporre con Lucioni, Rossettini, Calderoni la difesa davanti a Gabriel. A centrocampo Tachtsidis e Majer più Petriccione che dovrebbe spuntarla su Shakhov. In attacco alle spalle di Falco e Lapadula il prescelto potrebbe essere Mancosu.  

TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Djidji, Bonofazi; De Silvestri, Meïté, Rincon, Aina; Berenguer, Baselli; Belotti.
A disposizione: Rosati, Ujkani, Lyanco, Bremer, Lukic, Laxalt, Edera, Zaza, Verdi, Millico.
Allenatore: Walter Mazzarri.
Indisponibili: Ansaldi, Parigini, Falque.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Benzar, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Mancosu; Falco, Lapadula.
A disposizione: Vigorito, Bleve, Rispoli, Gallo, Riccardi, Dumancic, Vera, Tabanelli, Shakhov, Farias, La Mantia, Babacar.  
Allenatore: Fabio Liverani.
Indisponibili: Fiammozzi, Meccariello, Lo Faso, Dell’Orco, Giannelli Imbula.

Arbitro: Antonio Giua di Olbia.
Assistenti: Ranghetti e Imperiale.
Quarto Ufficiale:  Marinelli.
Var: Di Paolo.
Avar: Nasca.