Juventus, Pirlo: "Non convocati Arthur, Dybala e McKennie"

02.04.2021 15:04 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Juventus, Pirlo: "Non convocati Arthur, Dybala e McKennie"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Torino e la prima domanda è stata sui tre giocatori che hanno partecipato ad una festa e sono stati multati dalle forze dell'ordine. Il tecnico bianconero ha così chiariti: "Parlo adesso di quanto successo l'altra sera. I tre giocatori coinvolti non sono convocati per la partita di domani e torneranno a lavorare col tempo e vedremo quando. Non voglio più avere a che fare con questo discorso".

Sul caso ha poi aggiunto: "La decisione l'ho presa io e la società ha fatto il resto. Per la parte tecnica ho deciso io. Queste cose sono sempre successe, ma questo non è il momento per quanto sta succedendo nel mondo. Non era il momento giusto per farlo, siamo degli esempi ed è giusto che ci si comporti così".

Su come affronterà il derby la sua squadra, Pirlo ha commentato: "Ci sarà grande orgoglio perché è una squadra di campioni che hanno affrontato già momenti come questi. Avranno grande voglia di rivalsa e di dimostrare di essere un gruppo fantastico di grandi giocatori".

Allo stesso non cambia l'approccio alle partite, Pirlo parla come una settimana fa: "L'approccio è di vincere tutte le partite e poi si vede cosa succede sia davanti che dietro. L'obiettivo è vincere quella di domani e poi pensare a quella successiva, il nostro obiettivo è vincere tutte le partite. Io penso a partita dopo partita e a fare il mio lavoro, poi è chiaro che se perdi 10 partite su 10 è giusto che vai a casa".