Il colombiano Ospina possibile chiave per il futuro del Toro tra i pali

07.06.2021 11:49 di Claudio Colla   vedi letture
Il colombiano Ospina possibile chiave per il futuro del Toro tra i pali
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Mentre i vertici della Fiorentina non sembrano escludere di dire addio a Bartlomiej Dragowski, qualora sopraggiunga un'offerta congrua per il cartellino del portierone polacco, Gattuso coltiva il progetto di rimpiazzarlo, ove necessario, con David Ospina. Il quasi trentatreenne colombiano, arrivato a Napoli insieme ad Alex Meret, tre anni fa, ha spesso "rubato la scena" all'attuale terzo portiere degli azzurri di Roberto Mancini, ritagliandosi un notevole livello di fiducia prima da Carlo Ancelotti, poi dal succitato Ringhio.

Con un solo anno di contratto residuo che lo lega ai partenopei, l'ex-Arsenal e Nizza non costerebbe più di cinque milioni di euro ai vertici gigliati. Superate le cento presenze con la nazionale colombiana, Ospina, come secondo del succitato Meret, potrebbe essere a sua volta sostituito da Luigi Sepe, obiettivo del Toro (ove partisse Sirigu). Da tre anni a Parma, il classe '91 non ha mai fatto mistero di voler tornare a giocarsi le proprie carte nella natia Napoli, anche da riserva. Resta vivo, sulle sue tracce, l'interesse di Empoli e Genoa, con Cagliari e Udinese - una volta partiti rispettivamente Cragno e Musso - sullo sfondo.