Claudio Gentile: "Pirlo? Un fallimento. Mancini e gli azzurri lavorano bene, ma..."

29.03.2021 11:53 di Claudio Colla   Vedi letture
Claudio Gentile: "Pirlo? Un fallimento. Mancini e gli azzurri lavorano bene, ma..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Intervenuto nel corso del programma di Radio RAI "Radio Anch'io", Claudio Gentile, Campione del Mondo del 1982, tecnico dell'Under-21 di grande successo tra 2000 e 2006, e icona bianconera oggi sessantasettenne, ha parlato di Nazionale e di Juve, additando quello affidato ad Andrea Pirlo come un progetto ormai già da considerare un fallimento:

C’è da lavorare; la squadra sta facendo bene, ma c’è da migliorare ancora tanto, in vista delle partite più impegnative. C’è anche la fatica psicologica, questo virus condiziona un po’ il rendimento dei ragazzi. Quella in corso è un’annata un po’ particolare, e bisogna avere pazienza. Quello che conta è il risultato. Difensori? Qui mi metti in difficoltà. Quello di difensore è ormai un titolo che non risponde più alla realtà. Ci sono giocatori che hanno una certa età, e bisogna pensare a una sostituzione. In ogni caso, penso che Mancini stia facendo la scelta giusta.

La Juve di Pirlo? Gli addetti ai lavori del club avranno già pianificato un programma per il prossimo futuro. È il loro compito, d'altra parte. Fine di un ciclo mi sembra un po’ esagerato, ma quest'anno dirà molte cose. Questa è un’annata tra le più negative di sempre, e, quando c’è un fallimento, bisogna cambiare pensando già a chi sostituire, e a come sostituire questi giocatori”.