Brescia, Iachini: "Ci siamo sentiti in trincea per 90 minuti"

10.06.2010 10:16 di Giulia Borletto   vedi letture
Brescia, Iachini: "Ci siamo sentiti in trincea per 90 minuti"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

"Nel primo tempo non siamo stati capaci di legare nel modo giusto il gioco" spiega davanti a microfoni e taccuini mister Iachini dopo la gara di ieri sera. "Nel secondo tempo invece la squadra è stata più alta e corta e siamo riusciti a costruire di più. Quando una squadra pensa di più a difendersi molto spesso è per merito degli avversari: ci sono anche loro in campo. Siamo venuti a Torino con la certezza di giocare contro una grande squadra e in un ambiente caldo. Domenica sarà il secondo tempo di una partita molto forte. Buona la prima". Quando gli si chiede poi dell'operato dell'arbitro Damato poi dice: "In occasione del gol posso dire che l'arbitro ci ha subito spiegato che Arma si è disinteressao della palla ed è andato sull'uomo. Ci siamo sentiti in trincea 90 minuti tra ammonizioni, espulsioni, punizioni ladre. Ora a testa bassa si raggruppano le forze e si pedala". Non fa un pronostico il mister del Brescia poi, ma ribadisce che le possibilità di passare il turno sono alla pari. "Il Toro è una squadra determinata e dal grande blasone, ma noi non siamo da meno. Dobbiamo avere la forza adesso e raschiare il fondo del barile per tirare fuori il meglio".