Atalanta, Gasperini giura fedeltà: "Non potevo andare alla Roma..."

24.06.2019 19:24 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Atalanta, Gasperini giura fedeltà: "Non potevo andare alla Roma..."

Gian Piero Gasperini è un grande tecnico, ma ha dimostrato di essere anche un uomo di parola, ovvero non tradire la fiducia del popolo atalantino dopo le sue grandi stagioni con la squadra di Bergamo, che allena dal 2016, coronata quest'anno dalla qualificazione in Champions League.

Così ha rilasciato a Radio Rai, nella trasmissione Radio Anch’io lo Sport, il tecnico di Grugliasco, dopo aver rinnovato il contratto con la Dea, nonostante le tante richieste che gli sono pervenute, in primis dalla Roma.

“Non potevo tradire Bergamo. Ho preso questa decisione per quel che la città rappresenta, per le cose fatte, per la società. Era impossibile, difficile, lasciare. Sarebbe stata una forma di tradimento, anche se in questa professione è giustificabile. Non me la sono sentita. La Roma era sicuramente una grande tentazione. Ma per il risultato raggiunto a Bergamo, e tutto quel che fa la città per me, non potevo cambiare. Con la Roma c’era uno stimolo reciproco, ma non siamo mai arrivati oltre”.