Torino in crisi, sale il Padova

12.10.2009 10:20 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: PRIMAPRESS
Torino in crisi, sale il Padova
TUTTOmercatoWEB.com

In coincidenza con la sosta della serie A per gli impegni della nazionale di Lippi, il campionato cadetto regala una giornata spezzatino, aperta dal pareggio senza reti tra Vicenza e Cesena, con i romagnoli ora ad un solo punto dalla capolista Frosinone, che vede giocare il posticipo in casa lunedì prossimo. Ben quattro le partite rinviate al 27 ottobre. Continua il momento negativo del Torino, sconfitto in casa dal Modena dopo una gara caratterizzata da occasioni fallite e infortuni. La squadra di Colantuono paga l’inefficacia in attacco e soprattutto una disattenzione su palla inattiva che consente a Tamburini al 43’ del secondo tempo di aggirare la difesa granata e deviare in rete di testa regalando i tre punti agli emiliani. Nel taccuino della gara figurano un clamoroso errore di Di Michele a porta vuota e un’indecisione di Rolando Bianchi davanti al portiere modenese. Oltre al risultato negativo, da registrare gli infortuni seri a Berlingheri e Pratali nelle fine del Torino. Fa molto bene, invece, il Padova che batte nettamente il Mantova confermando il buon livello di gioco e determinazione raggiunto. I primi due gol veneti sono maturati con tiri dalla grande distanza di Italiano e Rabito. Con questo successo il Padova raggiunta al secondo posto il Cesena. Colpo grosso del Grosseto che passa sul campo del Sassuolo. Padroni di casa in vantaggio alla mezz’ora con Martinetti, raggiunti e sorpassati nel primo tempo da Carobbio e Joelson. Dopo il pareggio di Noselli, a dieci minuti dal termine Carobbio inventa il pallone della vittoria. Dopo l’esordio con vittoria esterna dell’allenatore Emiliano Mondonico, l’Albinoleffe rimanda ancora una volta l’appuntamento con la vittoria casalinga e viene fermato sul pareggio dall’Ascoli. Bergamaschi in gol al 18’ con Cellini, che sembra aver ritrovato la vena di due stagioni fa, e raggiunto allo scadere del primo tempo dall’ascolano Antenucci. In serata il match tra Salernitana e Cittadella, con i campani disperatamente alla ricerca della prima vittoria stagionale.