Gallipoli, D'Odorico: "Mai emessi assegni scoperti"

11.02.2010 18:40 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: TMW
Gallipoli, D'Odorico: "Mai emessi assegni scoperti"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Pace fatta tra D'Odorico e mister Giannini, dopo la richiesta del "Principe" di ottenere pubbliche scuse da parte del numero uno gallipolino. Oggi la squadra cercherà di riprendere la concentrazione dispersa negli ultimi giorni tra conferenze stampa, comunicati e veleni, cui pare si sia trovato rimedio con la pax-armata sottoscritta dalle parti in causa nella conferenza stampa di ieri sera. Alle porte, c'è la delicata sfida alla capolista Sassuolo, leader della classifica insieme al Lecce. Trasferta cui non potranno partecipare Franchini e Grandoni, squalificati. In panchina, non ci sarà nemmeno Giannini, fermato per 4 turni dal Giudice Sportivo.

A tal proposito, il presidente Daniele D'Odorico, pur non nascondendo le mille difficoltà in cui si è venuto a trovare il consorzio da lui capitanato, puntualizza che, da parte sua, non c'è mai stata emissione di assegni a vuoto, così come dichiarato da Grandoni e compagni nell'atto di accusa pubblico di qualche giorno fa: "Per me parla la mia storia imprenditoriale e quella della mia famiglia - ha scritto in una nota - non ho mai e poi mai emesso a mia firma alcun assegno scoperto".

Riguardo poi i problemi logistici denunciati dalla squadra, D'Odorico scarica le responsabilità verso altri mittenti: "Quanto poi ai problemi del campo, dello stadio, degli spogliatoi, delle docce, dell'acqua calda e dell'acqua fredda (sempre cose di inaudita gravità per professionisti che calcano i campi delle serie cadetta) mi piacerebbe evidenziare, anche in questo caso, che tali questioni dovrebbero riguardare ben altri destinatari".