Verdi: “Trattativa logorante. Sono tornato, ma per me è un nuovo inizio”

05.09.2019 18:14 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Torino Fc
Simone Verdi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Simone Verdi

L’attaccante dopo le visite mediche è stato intervistato da Torino Channel. Ecco che cosa ha detto:

Che cosa l’ha spinta a tornare?

“E’ stata una trattativa logorante sotto certi punti di vista, però, poi alla fine siamo riusciti all'ultima ora dell’ultimo giorno. Sicuramente l'insistenza del mister e della società che ha fatto vedere di volermi fortemente e questo sicuramente mi ha invogliato a tornare”.

Che cosa si ricorda della sua precedente esperienza in granata?

“Sono passati tanti anni, sono cambiate anche tantissime cose perché il Toro come società ha fatto enormi passi avanti. Basta anche solo guardare il centro sportivo, il Filadelfia. Sono riusciti a rimetterlo a posto e a farci un centro sportivo. Mi ricordo alcune cose, sono tornato ma per me è come se fosse un nuovo inizio perché sono cambiato come ragazzo, come uomo. Sono cresciuto e, quindi, so che posso lasciare sicuramente un ricordo diverso”.

Pensa che in questi anni dentro di lei sia scattato un interlocutore per farla essere il giocatore che è oggi?

 “Gli anni a Bologna mi sono serviti tantissimo con Donadoni in quanto a crescita e consapevolezza dei miei mezzi. Quelli sicuramente sono stati gli anni in cui sono cresciuto di più e poi mi sono fatto conoscere come calciatore”.

Come mai ha scelto il numero 24 per la maglia?

 “Il 9 è, ovviamente, occupato dal capitano e il 10 è stato occupato quest'anno. Sono i numeri che preferisco il nove soprattutto che ho portato negli ultimi anni e, quindi, ho deciso di scegliere il 24 che è la data di nascita della mia fidanzata ed è un numero a cui sono legato. Sempre forza Toro”