Ventura: "Ci giochiamo tutto nelle tre finali. Tanti punti persi in modo ridicolo, dopo la Lazio pensavamo inconsciamente di essere salvi"

28.04.2013 18:46 di Claudio Colla   vedi letture
Ventura: "Ci giochiamo tutto nelle tre finali. Tanti punti persi in modo ridicolo, dopo la Lazio pensavamo inconsciamente di essere salvi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Intervistato da Rai Sport dopo il derby, perso nel finale per i gol di Vidal e Marchisio, Giampiero Ventura, tecnico di un Torino che ora, con l'avanzata di Genoa e Palermo, rischia di essere risucchiato nel pieno della lotta per non retrocedere, ha asserito: "Dopo la vittoria con la Lazio pensavamo di essere fuori dal pericolo retrocessione, almeno a livello inconscio, e ora ci mancano ancora quei tre-quattro punti per essere salvi. Contro una squadra che è più di 40 punti avanti a noi, in procinto di vincere il campionato, abbiamo concesso poco, tenendo anche in mano il pallino del gioco in alcuni frangenti. Il gol di Vidal è arrivato da un'occasione apparentemente innocua, è stato bravo lui a mettere la palla nell'angolino. Che dovessimo lottare per non salvarci era evidente fin dall'inizio del campionato: certamente abbiamo buttato via un sacco di punti, con cinque partite perse in modo ridicolo al 90': Cagliari, Parma, Napoli in casa, Firenze e il derby di oggi. Quella col Milan si può anche mettere in preventivo che sarà una sfida piena di difficoltà, e credo ci giocheremo tutto nelle tre gare finali".