Una difesa imbarazzante al centro delle critiche

20.10.2020 06:04 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Una difesa imbarazzante al centro delle critiche
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Giampaolo è passato dalla difesa a tre di Mazzarri e Longo, a quella a quattro, ma non essendo praticamente cambiati gli interpreti, gli attuali difensori sembrano essere imbarazzati quando si trovano a tu per tu con l'attacco avversario. Non per niente il Toro segna, ma prende più gol di quelli che fa. In aggiunta ora ci sono in più Vojvoda e Rodriguez, che ancora devono entrare nei meccanismi del nuovo mister. Alla prima giornata il Toro ha perso a Firenze per 1-0 e non ha demeritato, alla seconda ha perso in casa contro l'Atalanta per 2-4 e qui si è iniziato a capire che la difesa granata si tagliava, come spesso si dice, come il burro, ma la squadra di Gasperini è una macchina da gol, dunque c'erano preoccupazioni, ma senza fare tragedie. I due gol granata portavano la firma del solito Belotti. Alla terza i granata non sono scesi in campo causa i tanti positivi Covid del Genoa. Poi c'è stata la sosta per la Nazionale e il Toro domenica ha perso contro il Cagliari per 2-3, guarda caso, altra doppietta del gallo.

In pratica stiamo parlando di sole tre partite, un po' presto per fare processi, ma i gol presi sul groppone sono ben otto su tre partite, una media altissima ed è proprio su questo punto che deve lavorare Giampaolo. Magari cercando di recuperare Izzo, fondamentale nella difesa granata, così Bremer, considerando che Lyanco non è stato all'altezza quando ha giocato. Da segnalare che anche Sirigu sta perdendo colpi, siccome conosciamo la forza del portiere sardo, sicuramente si trova in difficoltà con questa difesa. Perchè i record dei portieri dipendono anche da difensori impenetrabili.