Toro, serve più equilibrio nei giudizi. Niente catastrofismi

23.08.2019 18:16 di M. V.   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Toro, serve più equilibrio nei giudizi. Niente catastrofismi

Il livello umorale dei tifosi del Torino, dopo la sconfitta contro il Wolverhampton in Europa League, è calato notevolmente, quasi a livello catastrofico. Lo si respira nell'aria, attraverso i social in cui già si parla di fallimento stagionale che si ripercuoterà inevitabilmente anche sul campionato. I Wolves sono onestamente più fisici e forti del Toro, una sfida che sarebbe stato quantomeo preferibile poter disputare eventualmente più avanti nella manifestazione, ma tant'è. E' arrivato un doloroso ko, vero, ma non si tratta di un fallimento, men che meno di una stagione già buttata via sul nascere (l'Atalanta insegna, uscita nei play off contro il Copenaghen, lo scorso anno ha poi raggiunto la qualificazione alla Champions League), anzi. Deve insegnare al gruppo che abbassando il livello di attenzione la punizione è subito dietro l'angolo ad attendere il momento propizio per colpire, una sveglia che servirà ad approcciare l'esordio in campionato in modo molto differente.