Toro, con l'Atalanta in casa la serie è positiva, ma la Dea cerca il riscatto

22.01.2020 12:00 di Marcello Ferron   Vedi letture
Izzo, in gol l'anno scorso
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Izzo, in gol l'anno scorso

La sfida di sabato all'Olimpico Grande Torino tra i granata e l'Atalanta non sarà certo facile per Belotti e compagni. I bergamaschi ormai sono una realtà consolidata del nostro campionato, e da anni arrivano regolarmente in Europa. C'è un dato però che può far guardare con un po' più di fiducia alla sfida di sabato: contro i nerazzurri il Toro non perde in casa dalla stagione 2006-2007. Negli ultimi 5 precedenti sono arrivate 2 vittorie e 3 pareggi. Nella stagione 2014-2015 la sfida si concluse a reti inviolate, mentre l'anno successivo il Toro si impose di misura per 2-1, con le reti di Perez e Lopez, mentre per gli atalantini il gol della bandiera venne realizzato da Cigarini. Risultato in fotocopia invece nelle stagioni 2016-2017 e 2017-2018: un doppio 1-1, firmato da Iago Falque e Petagna nel primo caso e da Nkoulou e Ilicic nel secondo. Arriviamo quindi all'ultimo precedente, quello del 23 febbraio 2019, nel quale i granata si imposero per 2-0, grazie reti realizzate da Armando Izzo e da Iago Falque. In Serie A si è giocato per 50 volte in casa del Toro, ed il bilancio è nettamente favorevole ai granata, che hanno ottenuto 26 vittorie, a fronte di 18 pareggi e di 6 successi degli orobici.