Torino, oggi la verità su Belotti. Juric trema: contro l'Empoli è emergenza totale

30.11.2021 09:30 di Emanuele Pastorella   vedi letture
Torino, oggi la verità su Belotti. Juric trema: contro l'Empoli è emergenza totale
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Le immagini non lasciavano presagire nulla di buono, sul volto e nelle parole di Juric c’era grande preoccupazione. “Penso che si sia stirato di brutto, la sensazione è quella” il commento del tecnico dopo essere stato costretto a sostituire Belotti. E pure vedendo la faccia del Gallo, il timore è che si tratti di uno stop particolarmente serio: tante le smorfie di dolore del capitano del Toro, che ha bisogno dell’aiuto delle stampelle per potersi muovere. La fitta accusata alla coscia destra è stata molto dolorosa, ora l’attesa è tutta per gli esiti degli strumentali. E, considerando la delicatezza della situazione, lo staff medico granata vuole vederci chiaro: i test sono cominciati ieri e proseguiranno nella giornata di oggi, come minimo Juric non lo avrà per le sfide di giovedì contro l’Empoli e per la trasferta di lunedì in Sardegna contro il Cagliari. Su questo non ci sono proprio dubbi, poi per una diagnosi e per un percorso riabilitativo più precisi, con tanto di tempi più o meno certi per rivederlo in campo, bisognerà aspettare almeno fino al pomeriggio di oggi. Inutile dire che sia una tegola per il tecnico e il Toro, ma i problemi non sono finiti qui.

Infermeria piena

Al Fila si fa la conta degli acciaccati, la lista è lunghissima: per la gara di giovedì contro i toscani, oltre a Belotti, mancheranno sicuramente Ansaldi e Mandragora, entrambi ancora alle prese con i rispettivi infortuni. E, dopo la trasferta nella Capitale contro la Roma, altri giocatori sono finiti in infermeria. Djidji ha accusato un fastidio muscolare che verrà valutato ulteriormente oggi, Buongiorno ha alzato bandiera bianca per un trauma contusivo al ginocchio destro, Singo ci ha rimesso una caviglia nell’intervento killer di Ibanez e si è procurato un trauma contusivo-distorsivo alla caviglia destra. Tutti hanno cominciato con ecografie e risonanze, il rischio che Juric abbia gli uomini contatissimi per affrontare l’Empoli è molto concreto. E la vicinanza degli impegni impone particolare attenzione anche al recupero fisico, l’esempio più lampante è Praet, per evitare altri problemi. Il tecnico dovrà prima pensare alla situazione infermeria, poi potrà studiare il miglior Toro da mettere in campo giovedì.