Torino, missione salvezza: ecco la ricetta di Vagnati per evitare il tracollo

24.05.2020 09:45 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Torino, missione salvezza: ecco la ricetta di Vagnati per evitare il tracollo

Si va sempre più verso la ripartenza del campionato, resta solo da capire quando, con le ipotesi 13 o 20 giugno. E il Torino, nel momento in cui si tornerà in campo, avrà il compito di salvarsi. La classifica dice che i granata sono ad appena due punti sopra la zona rossa, il trend di Belotti e compagni nel girone di ritorno è da incubo, con zero vittorie e soltanto sconfitte dopo il giro di boa.

Nonostante sia arrivato da poco più di una settimana, Davide Vagnati ha subito capito alla perfezione la situazione: “Non basta indossare la maglia gloriosa del Toro per salvarsi, dovremo sudare e pedalare – le sue prime parole da direttore sportivo granata durante la conferenza stampa di presentazione – e soprattutto servirà voltare pagina: parlo costantemente con i ragazzi, devono togliersi le paure. Anzi, sono le altre ad aver paura quando ci troveranno davanti a loro”. L’ex Spal non vuole nemmeno pensarci al dramma sportivo di un’eventuale caduta in serie B: “La rosa è di qualità, non si arriva settimi per caso – l’analisi confrontando la squadra di quest’anno e quella della scorsa stagione, pressoché identica ma con l’aggiunta di Verdi – ma c’è bisogno di tirare fuori i valori: per mille motivi non si sono visti in questo campionato, ora bisogna mettere tutti nelle condizioni migliori per voltare pagina”.

Belotti è in grande forma (“L’ho visto alla grande, sotto tutti i punti di vista: si sta allenando al meglio, è in un ottimo stato psico-fisico” il primo check di Vagnati sul Gallo), Moreno Longo è da difendere: “Siamo tutti al suo fianco, le voci di un futuro senza di lui sono destabilizzanti – ha continuato il ds – e io vado quotidianamente al campo anche per stare vicino al mister: nel calcio siamo tutti in discussione, servono i risultati per meritarsi una conferma in ogni ruolo della società, ma ora è il momento di stare tutti uniti”.

Questa la ricetta di Vagnati per la salvezza: corsa e sudore, unione d’intenti e focalizzazione sul presente. Tra il Toro e la permanenza in serie A ci sono più di 10 punti e 13 partite a disposizione per conquistarli, il lungo tour de force sta per cominciare.