Sirigu fuori, Vanja dentro: è il serbo il titolare dei pali granata per il 2021?

21.12.2020 10:32 di Claudio Colla   vedi letture
Sirigu fuori, Vanja dentro: è il serbo il titolare dei pali granata per il 2021?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Omonimo dell'immortale e controverso personaggio di Cechov, Vanja Milinkovic-Savic, fratello minore - in tutti i sensi - della stella laziale Sergej, ha ripreso a farsi le ossa in maglia Toro. Complice la profonda spaccatura tra i vertici granata e Salvatore Sirigu, del quale è stato a dir poco evidente il notevole calo, rispetto alle eccellenti prestazioni delle ultime tre stagioni, il portierone serbo classe '97 si è ritrovato in prima linea, nelle ultime due uscite, tra il bailamme di una difesa dalle tinte rossonere dell'horror, e le aspettative di un rendimento da titolare e leader, per il quale non esistono più margini di attesa.

Al di là dell'incidente di percorso del pomeriggio di ieri, che ha visto Vanja farsi infilare, in mezzo alle gambe, dal felsineo Soriano, qualche segnale confortante sembra essere arrivato, anche già a partire dalla pur sfortunata - tanto per cambiare - trasferta di Roma. Posizione, uscite, reattività: in generale, i fondamentali del nuovo estremo difensore titolare granata - titolare chissà ancora per quanto - sembrano affiorare, a un discreto livello di solidità. Sempre tenendo presente quanto si palesi essere ardua la sinergia con una retroguardia che, anche solo in sporadici - ma quasi sempre decisivi - frangenti di gara, tende a fare acqua da tutte le parti.

In attesa di capire se Sirigu sarà rispolverato per l'ultima gara dell'anno solare, la proibitiva trasferta di mercoledì contro un Napoli pur "bastonato" ieri dalla Lazio, la domanda è: se tra il Toro e l'ex-PSG sarà divorzio a gennaio (finora sembrano però latitare le effettive pretendenti), Vanja sarà il titolare di cui la squadra ha bisogno? Per ora, la risposta non può che essere monca, un evanescente e inconsistente "nì". La classifica, però, impone una riflessione-lampo sulla questione, una volta appurato se e in che misura il contributo di Sirigu può tornare quello di un tempo.