Ogbonna alla Juve non piace ai tifosi del Toro, ma la soluzione è ottima

Il club bianconero offre soldi e la scelta di una contropartita tecnica che potrebbe essere utile ai granata per colmare un vuoto nell’organico. Ogbonna in Italia interessa anche a Milan, Napoli e Inter.
02.06.2013 13:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin per TorinoGranata.it
Ogbonna alla Juve non piace ai tifosi del Toro, ma la soluzione è ottima
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Passare da una squadra cittadina all’altra è sempre problematico soprattutto se a farlo è un giocatore che è cresciuto nel vivaio come Ogbonna. Da tempo si sa che Antonio Conte vorrebbe in squadra Ogbonna, però fino a poco fa era solo un desiderio dell’allenatore bianconero, ma nell’ultimo periodo la Juventus, intesa come società, si è mossa per capire se il passaggio dal Torino del difensore centrale è fattibile. Sul tavolo delle trattative il club bianconero ha messo soldi, una cifra che si aggira intorno ai 9-10 milioni di euro, più la comproprietà di un giocatore da scegliersi fra Immobile, Boakye e Gabbiadini. Il Torino punterebbe piuttosto su Marrone o De Ceglie, ma il primo è richiesto anche da molte altre società e alla Juventus servirà come pedina si scambio per far abbassare la richiesta di contanti, soprattutto alla Fiorentina per indurla a vendere Jovetic, quindi difficilmente potrebbe cedere Marrone al Torino, mentre il secondo ha un ingaggio superiore ai parametri salariali che sono in vigore al Torino e pensare che De Ceglie si abbassi l’ingaggio è follia, forse potrebbe essere meno difficile trovare un accordo con la Juventus per indurla a pagare parte dello stipendio. Sulle offerte di comproprietà al Torino potrebbero interessare Immobile, che è gradito a Ventura, e Gabbiadini, ma quest’ultimo è in comproprietà fra il club bianconero e l’Atalanta che non vuole rinforzare una squadra che potrebbe concorrere per gli stessi obiettivi, quindi metterebbe il veto per un passaggio in granata dell’attaccante, meno interessa Boakye, che ha poca esperienza in serie A.

I tifosi del Toro anche solo all’idea che Ogbonna diventi un giocatore della Juventus inorridiscono e infatti una parte di loro ha iniziato ad accusare di tradimento Angelo e l’altra rassegnandosi al fatto che un calciatore del suo talento possa ambire a traguardi superiori a quelli che può offrirgli il Torino si augura almeno che si accasi al Milan al Napoli o all’Inter, che lo seguono da tempo senza però aver ancora offerto contropartite tecniche di assoluto interesse per la squadra granata, o che, meglio ancora, trovi collocazione all’estero. I tifosi che sostengono che Ogbonna sia un mercenario perché ritengono che voglia andar via dal Toro solo per guadagnare di più non valutano che a parte lo stipendio per Angelo approdare in un club che può lottare per lo scudetto e disputare le coppe internazionali è l’approdo logico e naturale, esattamente come per tutti quei giocatori che hanno doti tecniche e caratteriali superiori alla media. Certo è molto difficile accettare che un giovane cresciuto nel vivaio e diventato vice-capitano passi alla Juventus, ma oltre a considerare quanto il Torino può guadagnare per la sua cessione c’è da ricordare che Ogbonna è un difensore e storicamente la Nazionale, di cui Angelo è entrato a far parte, spesso forma la difesa proprio utilizzando i giocatori della Juventus, è chiaro quindi che il procuratore e lo stesso Ogbonna tengano questo in grande considerazione.
Al giorno d’oggi in tutti i campi, e il calcio non fa eccezione, per i giovani trovare spazio e riuscire ad affermarsi è molto difficile e se ci sono delle opportunità non è possibile lasciarsele sfuggire. Per Ogbonna passare alla Juventus rappresenterebbe un vantaggio personale, economico e di carriera, e per il Torino lasciarlo andare proprio ai cugini non sarebbe il peggiore dei mali perché otterrebbe in cambio soldi e un giocatore che effettivamente servirebbe a Ventura.

 

Scommetti su Mybet