Nuovi contatti per Lerager, Diaw e Sanabria. Ma l'operazione più vicina è un'altra cessione

27.01.2021 09:30 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
Nuovi contatti per Lerager, Diaw e Sanabria. Ma l'operazione più vicina è un'altra cessione
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ancora contatti e trattative, passi avanti su qualche fronte, ma per le vere e proprie fumate bianche bisognerà aspettare ulteriormente: il mercato del Toro, faticosamente, prova a entrare nel vivo, quando allo stop della sessione invernale mancano soltanto sei giorni. Ieri è stata una giornata di incontri, il direttore sportivo Davide Vagnati si è trovato con il procuratore Gabriele Giuffrida per tentare l’affondo su due obiettivi: da una parte Lukas Lerager, dall’altra Tony Sanabria. Il club di via Arcivescovado ha incassato il gradimento dei due giocatori, con il centrocampista classe 1993 e la punta 24enne che ritroverebbero volentieri il tecnico Nicola dopo la parentesi dell’anno scorso al Grifone, ma ora c’è da convincere il Genoa e il Betis Siviglia. Complessivamente, tra prestiti e diritti di riscatto, la doppia operazione costerà al presidente Urbano Cairo non meno di 10 milioni di euro, ed è su questo che bisogna ancora trattare. Il tempo a disposizione è sempre meno, intanto da via Arcivescovado non mollano nemmeno le alternative. Per l’attacco non tramonta la pista Sam Lammers dell’Atalanta, così come Davide Diaw resta sul taccuino di Vagnati: è la sorpresa del Pordenone, nel campionato cadetto è già andato in doppia cifra, ma a 29 anni non ha nemmeno ancora assaggiato la massima serie. Eppure, è proprio lui il giocatore più vicino a trasferirsi sotto la Mole, ma manca ancora qualche dettaglio. Anche per la mediana ci sono più nomi sul piatto, perché continua il pressing per Jasmin Kurtic, bloccato però dal Parma, e per Valon Behrami, altro giocatore che conosce benissimo Nicola. L’avventura di Federico Bonazzoli al Toro, invece, potrebbe interrompersi dopo appena quattro mesi: il suo impatto con la realtà granata è stato al di sotto delle aspettative ed è vicino all’addio, la Sampdoria infatti è già in contatto con il Crotone per un nuovo prestito. L’attaccante classe 1997 è l’emblema del fallimento del mercato estivo, un motivo in più per cui il ds Vagnati è sotto la lente d’ingrandimento di Cairo e deve dare risposte positive in questa sessione di trattative.