Live – Conferenza stampa Mazzarri: "Anche se si gioca con la prima in classifica non sottoscrivo un pareggio"

02.05.2019 17:26 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Walter Mazzarri
Walter Mazzarri

Con una lotta serrata per l’Europa che vede cinque squadre in quattro punti a quattro giornate della fine del campionato il Torino deve riuscire a espugnare l’Allianz Stadium. Battere la Juventus consentirebbe ai granata di continuare mantenere il sesto posto e magari anche di migliorarlo in caso di passi falsi da parte di Milan, Roma, Atalanta e Lazio. Tra pochi minuti il tecnico Walter Mazzarri presenterà in conferenza stampa la partita di domani alle 20,30 con la Juventus.

SULLA SETTIMANA E SULLA PARTITA La settimana è stata più corta del normale. Arriviamo dalla bella partita con il Milan. Penso che i ragazzi siano capaci di dominare l'euforia, fa parte del percorso di crescita. abbiamo lavorato bene.

SU SUPERGA La cosa importante è che si possa onorare il Grande Torino che fa parte del patrimonio del calcio italiano.

SUI VALORI IN CAMPO Abbiamo affrontato tutte le squadre più importanti e le abbiamo messe in difficoltà. I risultati possono essere figli del momento, ma se non si commetteranno gli errori fatti con il Milan e si affronterà la prima in classifica ancora meglio rispetto a come abbiamo fatto con il Milan si può metterli in difficoltà.

SULLA JUVENTUS Ci sarà Chiellini e questo fa capire che non sottovaluteranno la partita.

SULLE DIFESE FORTI Due forze possono annullarsi. Speriamo che si vedano i gol anche per lo spettacolo, ma vederemo.

SULLE DIFFICOLTA' E SU CHI MANCA In questo campionato già altre volte sono mancati giocatori importanti e poi siamo riusciti a vincere, questo perché chi ha sostituito ha saputo fare bene.

SULLA POSSIBILITA' DEL PAREGGIO Io non firmo mai per un pareggio, poi, uno zero a zero può essere anche un bel risultato se si annullano le forze in campo.Anche se si gioca con la prima in classifica non sottoscrivo un pareggio.

SUL DERBY COME ESAME DI MATURITA' Sì, se riusciremo a fare bene. Ma chi ha giocato all'Allianz Stadium ha sempre fatto fatica, anche se si trattava di squadre molto forti.

SU BELOTTI Si esalta nelle gare importanti. Può essere elemento importante in questa partita.

SULLA CRESCITA Ne parleremo dopo la partita con la Lazio. ma se faremo bene in queste ultime quattro partite avremo bruciato le tappe.

SULLA CHAMPIONS Domani sarà una partita fondamentale per qualsiasi cosa. C'è la speranza di fare domani qualche cosa di bello e fermiamoci qui.

SU COME SOSTITUIRE MORETTI SQUALIFICATO Siamo ai minimi termini. Se giocherò con la difesa a tre c'è Bremer oppure De Silvestri, ma si può anche schierare la difesa a quattro. Qualche soluzione c'è. Una partita straordinaria può essere un bell'impatto anche per Bremer. Comunque deciderò domani.

SULL'ORGANIZZAZIONE DEL GIOCO E' importante. Non tutte le squadre possono permettersi di comprare campioni, ma se si allenano bene i giocatori e i giovani si può ottenere molto. Quando c'è un fuoriclasse come Messi fa la differenza sempre.

La conferenza è terminata