Il Gallo punta a migliorarsi. Al Toro è sempre in doppia cifra

E' già in forma, difficile raggiungere i ventisei gol realizzati in campionato agli ordini di Mihajlovic, ma può superare i quindici dell'ultima stagione
12.07.2019 06:30 di M. V.   vedi letture
Il Gallo punta a migliorarsi. Al Toro è sempre in doppia cifra
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Sin da quando è arrivato al Torino, Il Gallo Belotti ha sempre raggiunto la doppia cifra in campionato, nonostante nella prima stagione fosse riuscito ad andare in gol solamente in un'unica occasione nel girone di andata. Dodici reti con Giampiero Ventura, che aveva visto grandezza in lui, poi il boom agli ordini di Sinisa Mihajlovic, il cui gioco particolarmente offensivo lo premiò con le ventisei marcature che lo portarono a classificarsi alle spalle dei soli Dzeko e Mertens, ma davanti ad Higuain e comunque ad essere il capocannoniere italiano (l'ultimo in Serie A fu Marco Ferrante). Due anni fa, nonostante l'infortunio, la delusione per il mancato accesso mondiale e le difficoltà del gruppo, ha raggiunto quota dieci, mentre nell'ultimo campionato ha centrato il secondo miglior record personale con quindici reti, lasciando sottintendere la possibilità concreta di poter fare anche meglio. Belotti è tornato? Non è mai andato via, anche perché l'utilità di questo calciatore, nell'economia di squadra, va ben oltre la media realizzativa. Ieri ha cominciato con il piglio giusto, rifilando cinque reti alla Bormiese, nella speranza che possa presentarsi già abbondantemente pronto per l'esordio ufficiale in Europa League tra due settimane.