Iago sì, Iago no: il futuro non dipende soltanto dal Toro

30.05.2020 16:40 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Iago sì, Iago no: il futuro non dipende soltanto dal Toro

Il 30 giugno non sarà decisivo, salvo proroghe, solo per i giocatori in scadenza di contratto ma anche per i prestiti. E tra quelli che potrebbero rivedere la luce del Filadelfia c'è certamente Iago Falque che a Torino ha molta voglia di tornare ora che Mazzarri ha cambiato aria. Numeri e tattiche alla mano, è lui il partner che meglio si è adattato a giocare con Andrea Belotti e le intenzioni del Toro sono quelle di riportarlo a casa. Ma il Genoa ha un diritto di opzione per il suo riscatto definitivo che può esercitare entro il 30 giugno (sempre che non cambino le regole) e perora non ha sciolto le riserve. Così, il destino di Iago resta sempre appeso ad un filo.