Falque, primo infortunio importante della stagione. Ma non sarà l’unico assente a Debreceni

31.07.2019 06:04 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Falque, primo infortunio importante della stagione. Ma non sarà l’unico assente a Debreceni
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Iago Falque non ci sarà a Debreceni, causa un infortunio riportato proprio all’andata della partita di Europa League al Giuseppe Moccagatta di Alessandria. Per lui quindici giorni di stop per poi rifare degli accertamenti e capire quando potrà rientrare in campo. L’infortunio ha causato una lesione capsulo-legamentosa alla caviglia sinistra. Questo non gli ha permesso di concludere la partita della settimana scorsa, dove aveva giocato benino, pur non essendo ai livelli di alcuni suoi compagni come Zaza o Ansaldi.

Probabilmente Mazzarri aveva già in mente dei cambiamenti per la partita di ritorno, anche perché, in questa fase di lavoro, bisogna dosare le forze, considerando che il Toro ha fatto una preparazione veloce proprio per il ripescaggio in Europa League.

In Ungheria è probabile vedere da subito la coppia Belotti-Zaza, che potrebbe dare grandi soddisfazioni alla squadra granata. Quest’anno l’attaccante lucano ha potuto cominciare la preparazione con i compagni, proprio quello che gli era mancato nella scorsa stagione e ne aveva pregiudicato il rendimento.

Ma attenzione anche a Berenguer, che ha dato buone indicazioni nella partita del Moccagatta ed è sotto osservazione, essendo uno dei giocatori non considerati del tutto incedibili, che avrebbe mercato in Spagna.

Ma la sua prestazione contro il Debrecen ha messo in mostra la sua volontà di rimanere, in quanto si è dato parecchio da fare, andando anche vicino a segnare. Tutte indicazioni che daranno le prime sentenze della stagione, anche per capire in quale zona del campo c’è necessità di operare per rendere il Toro ancora più forte, in campionato e anche in Europa.

Con la Coppa Italia saranno tre le competizioni alle quali il Toro parteciperà e bisognerà avere gli uomini giusti per far rifiatare chi gioca spesso.

A Debreceni mancheranno anche Lyanco e Lukic, che si aggiungono a Djidji e Parigini, che stanno cercando di riprendersi dalle loro rispettive operazioni, avvenute alla fine del campionato. Assente anche Aina, ancora in vacanza per aver disputato la Coppa d’Africa, mentre sono rientrati Bonifazi e Rincon, arruolabili.