Corini a viso aperto

19.03.2009 08:26 di Marina Beccuti   vedi letture
Corini a viso aperto
TUTTOmercatoWEB.com

Le parole dette ieri da Corini sono le più sensate e realistiche sentite negli ultimi tempi. Non banali e senza aggirare la questione salvezza. Più o meno nei giorni scorsi, anzi nelle settimane scorse, si è sempre sentito dire che il Toro si salverà, che la squadra è con il tecnico, che non si deve nemmeno sentire nominare quella brutta parola che inizia e finisce con B. Ebbene, la voce della saggezza e dell'esperienza, ma soprattutto la schiettezza di non illudere nessuno ha la faccia di Eugenio Corini, un giocatore che di battaglie ne ha vissute e vinte, il leader che forse cerca Novellino, che ha individuato in Bianchi, come trascinatore dell'attacco granata, ma che ha nell'ex rosanero un allenatore in campo.

Corini ha detto che non si lascerà nulla di intentato, che ogni singolo giocatore darà il massimo per la salvezza, ma che è dura, perchè il Toro deve almeno vincere 4 gare su 10, quando ne ha vinte appena 5 in 28 match. Un'impresa molto più ardua di quella dell'anno scorso, quando il Toro in questo stesso periodo aveva cinque punti in più in classifica, dove però c'era un maggior divario tra le prime, le squadre di centro classifica e chi lottava per retrocedere. Quest'anno difficilmente la salvezza si otterrà ai fatidici 40, ma con qualche punto in meno, tuttavia la situazione appare più difficile del solito. Crederci fino all'ultimo tuttavia non costa nulla, anche perchè andare in B significherebbe un tracollo economico che Cairo non può permettersi.