Carlo Nesti: "Al Toro non viene perdonato nulla"

25.02.2013 15:32 di Marina Beccuti   vedi letture
Carlo Nesti: "Al Toro non viene perdonato nulla"
TUTTOmercatoWEB.com

E’ il destino dei 4-3: si possono guardare solo in televisione (da Mexico ’70 a Cagliari-Torino)! Sette gol in uno stadio deserto, come se fosse una partita fra noi “comuni mortali”. Peccato per non averla saputa chiudere sul 2-1. E peccato per non avere saputo congelare un 3-3 miracoloso, in 9 contro 11. Fra il 2-1 e il 2-2, si colloca il maggior motivo di rimpianto, perché non è con questa leggerezza, figlia della eccessiva tranquillità, che si conduce in porto una vittoria da “parte sinistra” della classifica. Male Ogbonna e Barreto. Bene Darmian, Gazzi, Vives, il Cerci della ripresa, e uno Stevanovic in crescendo.

Dieci rigori contro, e appena 4 a favore sono un’enormità. La stranezza non è che quelli contro non esistono, ma che vengono fischiati tutti, mentre ad altri no. Inoltre, vengono ignorati rigori a favore (Avelar-Ogbonna).

 

SEGUITEMI NEL NESTI CHANNEL: http://www.carlonesti.it