Toro, Waterloo a Cittadella

29.08.2010 19:22 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.srweb.eu
Toro, Waterloo a Cittadella
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Che disastro!
Eravamo così fiduciosi sul Toro di quest'anno ed invece ci rendiamo conto di aver sbagliato i calcoli ... si aprono falle da tutte le parti, anche dove non te le aspetti basta pensare a Bernacci ed ora la partita con il Crotone diventa già l'ultima spiaggia.

 

Come abbiamo già avuto modo di dire, il modulo è il primo imputato, poi se ci aggiungiamo gli errori dei singoli, la frittata è presto fatta ... Morello l'ha combinata grossa cercando di deviare una punizione senza pretese alla "Dida", cioè cercando un bagher di stampo pallavolistico.

 

E' inutile prendersela con Ogbonna e soci della difesa se si continua a giocare senza centrocampo, gli avversari arrivano da tutte le parti e si tratta solo di indovinare da quale parte, anche se quando prendi un gol come quello del pari ti chiedi se vengono curate le azioni su palla fermo o se i giocatori dormono in piedi.

 

Gol in fotocopia i primi due e quando abbiamo visto Iunco segnare il pensiero è stato, questi (Cittadella) retrocedono quest'anno quello è un gol da ABC del calcio ... poi il Toro ha fatto la stessa cosa ed un brivido ci è passato sulla schiena.

 

Lerda sbaglia a mettere D'Ambrosio alto e Felipe in copertura e ci sembra che voglia inventare troppo in un momento dove bisognerebbe solo cercare il compitino: i terzini fanno le ali, i mancini giocano a destra e viceversa, gli esterni fanno le seconde punte o i registi lanciando nel nulla, causa mancanza punte vere, palloni che esaltano gli scarsi difensori del Cittadella.

Film già visto quello del Toro che glorifica i rivali ed in fondo anche lo scorso anno a Cittadella il Toro era "Tombolato" con il sedere per terra ... in quello stadio per i granata un nome ed una garanzia.