Toro: road to Reggina

13.04.2011 17:55 di Giulia Borletto   vedi letture
Fonte: srweb.eu
Toro: road to Reggina
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Pizzuti

Qualche piccolo infortunio ancora da recuperare e poi tutto sarà pronto per la volata finale che inizierà lunedì sera con la Reggina.

Sul fronte esterni d'attacco il Bimbo sta recuperando dalla distorsione alla caviglia ma Lerda potrebbe anche concedergli un turno in panchina pronto ad un eventuale subentro ... potrebbe essere un rischio buttarlo dentro dall'inizio, visto che Lazarevic è costantemente preso di mira dai giocatori avversari che lo "ranzano in maniera preventiva non appena il pallone arriva dalle sue parti.

Ogbonna pure non sta benissimo e potrebbe riposare, ma la rosa del Toro può permettersi anche di sostituire in maniera "degna" le eventuali defezioni.

La lista di coloro che accusano qualche malessere è comunque abbastanza lunga: Lazarevic ed Ogbonna come abbiamo detto, ma anche Pagano e Bianchi non sono al massimo e mettiamoci pure Iunco che è si al rientro, ma che di sicuro non può avere il minutaggio sufficiente per reggere tutto il Match.
Ci sono poi quelli che accusano un po' di stanchezza come il bimbo gigi De Feudis che abbiamo visto abbastanza sulle ginocchia nella calura di sabato a Bergamo contro l'Albino.

Lerda dovrà quindi dosare bene le forze in campo e programmare le sostituzioni, nella speranza che nessuno si faccia male costringendolo ad interventi straordinari.

La Reggina comunque senza il suo bomber Bonazzoli avrà, come si dice, le polveri bagnate e quindi dovremo aspettarci una partita di contenimento dei calabresi pronti a colpire in contropiede, ma che potrebbero accontentarsi del pareggio.
Sarà quindi una partita che vedrà i granata intenti a scardinare la difesa avversaria con gli esterni d'attacco che dovranno cercare di saltare l'uomo per creare la superiorità e possibilmente la via del gol.

Una gara non facile, ma non ce ne aspettiamo di qui alla fine di gare facili.

Continua intanto il silenzio stampa scaramantico e di conseguenza la ridda di voci sui possibili acquirenti del Toro, senza per altro che ci sia nulla di concreto.
Boglione di Robe di Kappa sembra già essersi defilato dal ruolo di capo cordata e Golè attraverso i giornali chiama a raccolta gli imprenditori che tifano Toro ... impresa un po' velleitaria questa chiamata pubblica all'acquisto e se partiamo dal presupposto che Cairo ha chiesto riservatezza, non ci pare che la trattativa (eventuale) parta con i migliori auspici.

L'impressione è sempre la stessa, cioè che alla fine Cairo rimarrà alla guida del Toro, magari coadiuvato da qualcuno, forse lo stesso Boglione (?), a meno che non arrivi qualcuno con i famosi 30M "in bocca" a dare la spallata finale.

Piccola considerazione ... ma secondo voi visto il trattamento riservato dai media e da una parte della tifoseria all'attuale Presidente, ci sarà qualcuno che vorrà correre il rischio di prendere il suo posto?
DIfficile la risposta.


GMC