Toro, nervosismo da grandi obiettivi

15.04.2019 10:57 di Marcello Ferron   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Toro, nervosismo da grandi obiettivi

Le proteste di Cairo e Mazzarri contro l'arbitraggio di Irrati nella partita di ieri, secondo un articolo di Gianluigi Longari su Tuttomercatoweb.com, sarebbero un ulteriore sintomo delle ritrovate ambizioni ad alti livelli del Torino. I granata, secondo l'articolo, hanno diversi motivi per essere soddisfatti: innanzitutto perchè, per la prima volta in 5 anni stanno concretamente lottando per entrare in Europa, ma anche per il fatto che il progetto avviato con Walter Mazzarri sembri essere solido e quindi portato avanti a lungo termine., con un'unità di intenti sempre più evidente tra la società, con Urbano Cairo in primis, e l'allenatore livornese. Inoltre i granata, come hanno già più volte riportato le voci di mercato, sarebbero su alcuni profili di primo piano del mercato italiano, come Manuel Lazzari e Patrick Cutrone. Il Toro quindi, a prescindere da come finirà questa stagione, sembra determinato a compiere un salto di qualità che lo porti ad essere una protagonista costante nel panorama del calcio italiano.