Toro: Lerda sul banco degli imputati

23.01.2011 18:18 di Giulia Borletto   vedi letture
Fonte: srweb.eu
Toro: Lerda sul banco degli imputati
TUTTOmercatoWEB.com

L'appeal, l'indice di gradimento di Lerda è quasi al minimo storico, sfiora il limite raggiunto dopo la sconfitta in casa con il Frosinone. I dubbi sulla bontà del suo metodo di gioco e sulla gestione delle partite sono tanti ed i fischi all'ingresso in campo per Belingheri si sono quasi tramutati in scherno ad ogni passaggio sbagliato del giocatore diventato ormai il simbolo delle brutte prestazioni del Toro.

Il Toro gioca bene fino a quando non si spegne la luce che il Gas, lo Zarate granata ... non la passa mai quando vede la porta ... ha tenuto accesa, fino a quando Budel ottimo geometra con il lancio preciso, non va in debito d'ossigeno, poi il nulla.

Sgrigna confinato e scocciato, Gasbarroni in panca praticamente sempre, esperimenti continui, Belingheri in campo o in panca mentre i vari Obodo fanno le ragnatele in tribuna, giocatori come Zavagno, un buon carneade, che ieri sarebbe tornato utile al posto di un confuso D'Ambrosio utilizzato due volte e poi stop, Scaglia bocciato senza appello ... mah ... il Lerda convincente nella striscia positiva è scomparso nel 2011, tornando ad essere il Mister dubbioso di inizio stagione.

E' vero che rispetto al girone di andata, a parità di giornate, il Toro ha un punto in più, ma è anche vero che la partita con il Crotone non si presenta certo facile, con Pratali infortunato, Ogbonna squalificato, Di Cesare con una costola incrinata ... chi giocherà centrale oltre al factotum Rivalta che oggi facendosi trovare pronto, torna utilissimo?
Magari è la volta che vedremo Belingheri anche in difesa!

Ieri si sono sentiti i primi grandi mugugni nei confronti di Lerda ed in tanti dicevano: "Anche Colantuono che non piaceva per nulla, con questa squadra avrebbe fatto sicuramente meglio".
Vagli a dare torto!
Ma Bassi è meglio del Morello dello scorso anno?
D'Ambrosio perchè si è involuto?
Perchè Lazarevic che non ne ha azzeccata più una non viene mai messo in discussione?
Ieri Zanetti correva bene e chiudeva i varchi, non era meglio togliere un Budel sulle ginocchia e dare nuova linfa al centrocampo?
Sgrigna l'abbiamo praticamente perso da quando è tornato Bianchi, scocciato dopo aver dimostrato quando il Capitano non c'era, che lui è fatto per giocare in un altro ruolo.

La paura è pure quella che con l'arrivo di Gabionetta ed Antenucci, proprio Sgrigna finirà in panca, disinnescando così una possibile forza d'attacco dei granata.
I giocatori del Toro saranno quello che sono, ma trovateci un nome ... uno solo ... conosciuto fra i giocatori di Varese e Cittadella che avreste voluto nella vostra squadra ideale!
Il Mister del Varese, un "pazzo" in senso buono ha talmente tanta grinta da fare invidia e la sua supponenza è giustificata dai risultati ... quello non perde in casa da due anni! Record europeo.

Lerda ha giocato tutte le sue carte, dategli dalla militanza granata, ora però deve dimostrare qualche cosa.
"Stevanovic l'ho visto diverso" - "Gasbarroni ha venti minuti nelle gambe" - "Sgrigna è un esterno" - "Belingheri mi garantisce copertura" - "Iunco lo vedo seconda punta" ... potremmo continuare a lungo ma sarebbe impietoso, ora gli hanno dato i giocatori che voleva, i punti da recuperare sono dieci e meno male che c'è il Varese ben messo, altrimenti anche i Play-off sarebbero a rischio, perchè se le prime tre hanno più di dieci punti di vantaggio non si giocano ... adesso non ci sono più scuse.

Ieri è suonato l'ultimo allarme per Lerda, non pensiamo che verrà mai esonerato, ma che il Toro fallisca miseramente la stagione, questo si.

Il nervoso sale se pensiamo alle forze che hanno a disposizione Livorno, Reggina, Pescara, Varese, Cittadella ed il Novara stesso ... basta esperimenti fantasiosi è ora di fare solo punti!


GMC