Toro, a Cuneo problemi evidenti

09.08.2010 19:48 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.srweb.eu
Toro, a Cuneo problemi evidenti
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Pizzuti

La partita contro il Cuneo di ieri sera, è servita più che altro per mettere in evidenza le attuali problematiche del Torino FC.

Una partita giocata nel primo tempo con formazioni per lo meno degne di questo nome, colpevole soprattutto il Cuneo che ha voluto nel secondo tempo far giocare praticamente tutti, l'ultimo portiere messo in campo non aveva nemmeno il numero sulla maglia, e quindi utile fino ad un certo punto.

Mancano gli esterni d'attacco e anche se Garofalo e Felipe si dannano l'anima, quasi mai servito il portoghese che chiede lo scambio in velocità ma la palla non gli arriva mai, qualche scambio in velocità riesce e si intravedono le potenzialità del gioco di Lerda, certo che però a centrocampo il Toro soffre.

Zanetti ci mette più di una pezza e Obodo appare in ritardo di condizione anche se fa bene, ma in due li in mezzo sono pochi e se i tre della linea d'attacco non ripiegano a dovere ... si soffre.

Belingheri nonostante i gol spesso è assente e poco incisivo e Bianchi era in serata di poca vena e pure nervosetto, quindi c'era ben poco da vedere.

Dietro Bassi procura brividi in dribblng, ma para un rigore, Di Cesare sembra Materazzi, cioè sempre in ritardo e si aiuta con il fisico (ovvero mena), Ogbonna è proprio un bel giocatore e se riuscirà a rimanere concentrato tutta la partita avrà sicuramente un futuro da Champions.
Deludente D'Ambrosio e attento Rubin.

Bisognerà vedere il giorno in cui ci saranno gli esterni, cioè quando tornerà Iunco insieme ai ragazzinini infortunati, se Gasbarroni riuscirà a vivacizzare qualche cosa ... staremo a vedere, certo che con tutta onestà la squadra vista ieri sera, si posiziona nella zona bassa Play-Off e solo a scriverlo ci piglia già l'orticaria.

Sicuramente Siena ed Atalanta sono favorite e poi bisognerà vedere le altre come Livorno, Reggina, e Soci cosa faranno ... non sarà facile.

L'idea è che forse si è già aspettato troppo e Sgrigna e Gabionetta bisognava farli arrivare prima o ripiegare su qualcun altro ... di valore però, perchè altrimneti, come si dice, non si va da nessuna parte.

Attendiamo come voi di capire dove si giocherà la Coppa Italia e non bisogna essere dei maghi per capire che se il Toro verrà estromesso e non iniziare bene il campionato ... per Lerda non sarà facile.




GMC