Torino, zona Cesarini al contrario

07.02.2022 16:48 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Torino, zona Cesarini al contrario
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

La zona Cesarini era nata per i gol segnati negli ultimi minuti, per il Torino vale il contrario. Contro il Sassuolo ci ha lasciato due punti, quando all'88' Raspadori aveva segnato il pareggio per il Sassuolo. Contro l'Udinese è andata peggio, perchè hanno perso, con gol al 48′ al 52′ del secondo tempo. Al Dacia Arena la colpa principale è da imputarsi a due uscite assassine di Vanja, ma è chiaro che non si può imputare la sconfitta esclusivamente al portiere. La squadra è parsa involuta rispetto alle partite contro la Fiorentina e la Sampdoria. Adesso Juric deve trovare la quadratura del cerchio considerando che sabato avrà assente Mandragora squalificato.